Eventi

“Distretto Nautico della Magna Grecia”, l’iniziativa ispirata al modello delle antiche colonie greche.

Pubblicato da

il

Gli abitanti della penisola greca già a partire dall’VIII secolo a.C. diedero inizio ad un movimento di migrazione che li portò ad occidente fino alle coste della penisola italica. Così fondarono numerose città che divennero degli avamposti della cultura e della civiltà greca in Italia. Le colonie italiane potevano vantare protezione e amicizia dalle città greche, di cui erano originari i loro padri fondatori.

Mettendo ora da parte la storia il nostro Sud Italia ancora oggi porta l’epiteto di Magna Grecia. Traendo ispirazione dal modello delle colonie della Magna Grecia, ossia da un passato che affonda le sue radici nella culla della civiltà per antonomasia, nasce il progetto “Distretto Nautico della Magna Grecia”, un’iniziativa promossa dalla Histar Srl, una società tarantina, e dal Consorzio Mari di Taranto, che opera nel settore della nautica e del turismo.

L’iniziativa parte da Taranto ed è stata presentata in conferenza stampa nella giornata di oggi alle ore 10:30 presso il Molo Sant’Eligio di Taranto. Sono intervenuti il Cav. Antonio Nunzio Melpignano, Presidente del “Consorzio Mari di Taranto”, Gianni Azzaro, Consigliere nazionale ANCI e Consigliere Comunale di Taranto, l’architetto Terenzio Lo Martire, coadiutore tecnico del progetto, il prof. Carmine Carlucci, presidente Associazione Qualità della vita, e il prof. Mario Lazzarini, valente storico delle dinamiche della Magna Grecia. Ha moderato l’incontro la giornalista Nicla Pastore.

Il “Distretto Nautico della Magna Grecia” è un progetto di filiera, avente lo scopo di realizzare una rete di relazioni interregionali, che sviluppi rapporti tra porti turistici e imprese dell’entroterra dell’arco ionico e i rispettivi Comuni. Il Distretto si propone come obiettivo lo sviluppo tanto culturale quanto economico sia dei territori costieri e rivieraschi su cui sorgono i porti turistici, sia dei loro entroterra. Al progetto “Distretto Nautico” hanno già aderito oltre duecento aziende e operatori; inoltre sono state già avviate collaborazioni con i porti dell’arco Ionico a partire da Corfù e Crotone. Le regioni coinvolte in primis infatti sono Puglia, Basilicata e Calabria.

Naturale conseguenza è una particolare attenzione anche alle peculiarità enogastronomiche e culturali dei territori stessi attraverso l’organizzazione di eventi fieristici, con manifestazioni cultuali e spazi dedicati alle peculiarità dell’enogastronomia e dell’artigianato locale.

In particolare per il prossimo fine settimana, sabato 5 e domenica 6 agosto, è previsto l’evento che si intitola “Distretto Nautico della Magna Grecia: l’incontro delle culture e degli stili di vita”; si terrà presso il Centro Nautico dei Laghi di Sibari, località calabrese del Comune di Cassano all’Jonio in provincia di Cosenza, che si affaccia sul Golfo di Taranto, conosciuta anche come la “Venezia del Sud”.

Il titolo dell’evento rispecchia uno dei propositi che ha portato alla nascita del progetto “Distretto Nautico della Magna Grecia”, vale a dire la comunicazione tra cultura e peculiarità dei territori della Magna Grecia.

Sabato 5 agosto alle ore 20:30 il giornalista Francesco Giorgino, caporedattore del Tg1 RAI condurrà insieme alla giornalista Nicla Pastore un talk show, che avrà per tema questa iniziativa e che si avvarrà dei contributi di ospiti di spicco anche del mondo della politica. Infatti interverranno Dario Franceschini, Ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Teresa Bellanova, Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Dorina Bianchi, Sottosegretario ai Beni Culturali, Gerardo Mario Oliviero, Governatore della Calabria, Michele Emiliano, Governatore della Puglia, Marcello Pittella, Governatore della Basilicata, Stefania Covello, Delegata nazionale PD per il Mezzogiorno, Antonio Decaro, Presidente nazionale ANCI e Sindaco di Bari, Mons. Francesco Savino, Vescovo della Diocesi di Cassano all’Jonio, Giovanni Papasso, Sindaco di Cassano all’Jonio, Giovanni Azzaro, Consigliere nazionale ANCI, Alessandra Oriolo, Assessore comunale Attività produttive Cassano All’Jonio, Carlo Capria, Direttore Osservatorio PMI Presidenza Consiglio dei Ministri, e Antonio Melpignano Presidente Consorzio Mari di Taranto.

Presso la Darsena commerciale dei Laghi di Sibari invece avrà luogo per l’intero fine settimana una area espositiva con stand che ospiteranno le eccellenze dell’enogastronomia e dell’artigianato di Puglia, Basilicata e Calabria. L’inaugurazione dell’area espositiva avverrà, alle ore 19.30 di sabato 5 agosto, con una conversazione-performance del famoso chef Bruno Barbieri su “Sybaris: tra autenticità, Km. 0 e stagionalità”.

La serata prevede inoltre due rappresentazioni della performance artistica jeté “Sybaris”, alle ore 20.15 e 21.30 presso i Cantieri Nautici e uno spettacolo piro-musicale alle ore 21:45 seguito dalla performance conclusiva del duo “Soul Meters”.

Nella serata di domenica 6 agosto gli stand apriranno alle ore 19.30, mentre alle ore 21.00 è previsto l’incontro di Giovanni Papasso, Sindaco di Cassano all’Jonio, con i residenti dei Laghi di Sibari; la serata sarà allietata dalle performance della “Wizdom Drum Band”.

Dall'autore: Raffaella Antonini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>