Mercato

Novità 2018 nel rispetto della tradizione: gommoni Marshall powered by Suzuki

Pubblicato da

il

«Marshall is back!», il passato ha un nuovo futuro. I gommoni Marshall tornano e per farlo si sono affidati alla Suzuki.

Chi sceglie Marshall, sceglie un pezzo di storia. L’impatto visivo non cambia, i colori delle livree rimangono uguali, rosso vivo e grigio scuro.

Un ritorno che profuma di tradizione, quella buona e semplice. Nessun stravolgimento ma modelli che rispecchiano in pieno la filosofia che ha reso grande questo marchio, caratterizzata dalla semplicità e affidabilità di navigazione.

A guardarli il fascino è quello dei vecchi tempi, eppure sprigionano una potenza che richiamerà sicuramente non solo gli appassionati di questi gommoni ma anche i neofiti navigatori che prediligono la praticità e la dinamicità che ha portato questo brand al successo.

I grandi tubolari non solo danno stabilità, ma rappresentano una riserva di galleggiamento, e la carena è pensata per consentire una navigazione con bassa resistenza d’avanzamento. Prua libera per un uso che può variare in base alle esigenze e poppa studiata per custodire le attrezzature e le borse.

Un marchio che ha fatto tendenza, da cui hanno preso ispirazione tutti i costruttori del settore. Il gommone per antonomasia nell’immaginario collettivo, almeno fino a qualche anno fa. La storia del cantiere va infatti di pari passo con l’origine dei battelli pneumatici, diventandone il protagonista indiscusso.

Le scocche resistenti hanno da sempre reso i modelli Marshall adatti a prestazioni avventurose e per il suo rilancio il marchio Marshall conferma d’avere l’avventura nel suo DNA. Pertanto niente inutili aggiunte al suo design che rimane minimalista, votato più alla ricerca di una progettazione, di uno sviluppo e di una sperimentazione tecnica che non tradiscono l’anima dell’azienda.

Ad affiancare Marshall ci sarà quindi Suzuki, leader mondiale dei motori fuoribordo.

La casa giapponese è il partner esclusivo che equipaggia i quattro modelli dell’atteso ritorno, da 5,54 a 9,30 metri: m2, m4, m6, m8, con motori da 40 hp a 600 hp.

Motori dalle prestazioni eccezionali, che coniugano una tecnologia innovativa che li rende tra i più green al mondo, a una leggerezza e compattezza invidiabili.

L’essenzialità della forma Marshall unita ai fuoribordo Suzuki è garanzia di un prodotto che difficilmente deluderà quanti vorranno navigare con le ombre rosse Marshall.

La cura dei dettagli, l’utilizzo delle attuali tecnologie e altre soluzioni aggiuntive non fanno che esaltare lo spirito originale del gommone Marshall.

Dall'autore: Paola Mattavelli

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>