Nautica

Finché la barca va, lasciala volare. A tutto foil!

Pubblicato da

il

Seppur conosciuta sin dagli anni ’50, la tecnologia basata sul foil ha avuto una risonanza mediatica solamente negli ultimi anni. Il foil è una sottile lamina in fibra di carbonio che, applicata alla classica barca a vela, consente di librarsi sull’acqua. Questa tecnologia permette di sfruttare la velocità dell’imbarcazione (moth, catamarano o kite surf) per farla sollevare e consentire così una vera e propria navigazione fluttuante.

In seguito alle imprese del trimarano Hydroptère e le recenti edizioni della Coppa America, questa tecnologia ha riscosso sempre maggiore interesse, spingendo la sperimentazione e la ricerca ingegneristica a cercare soluzioni che consentano il giusto compromesso tra la velocità e un volo stabile. Ciò che sembrava una moda passeggera si è via via trasformata in una passione che ha coinvolto velisti e progettisti.

Il foiling è una disciplina che di sicuro non può essere improvvisata. Serve una preparazione tecnica di base adeguata, oltre alla conoscenza dei venti e una costante preparazione fisica.

Questo sport sta divenendo però sempre più accessibile. Sono ormai numerosi i progetti innovativi che vogliono farsi strada sul mercato. Si passa così dai grandi catamarani che necessitano di un equipaggio di almeno quattro persone, a moth e kite che consentono una conduzione solitaria, grazie al peso contenuto. Tutto viene giocato sul sapiente equilibrio tra la sicurezza, la rincorsa all’implementazione tecnologica e la facilità di guida.

Il mondo del foiling incuriosisce soprattutto i velisti under 30, pertanto proprio per andare incontro all’esigenza di un foiler accessibile, anche come prezzo, vi presentiamo una soluzione uscita dal cantiere inglese White Formula, in collaborazione con Harken, Hyde Sails e Selden Masts, commercializzato in Italia da Negri Nautica: il nuovo F101.

Seguendo lo slogan «foiling per tutti», questo nuovo foiler è stato progettato appositamente per i velisti un po’ spaventati dal foiling. Il concept del F101 è stato pensato basandosi su un’esperienza acquisita sul campo. Sono stati eliminati alcuni ostacoli riscontrati durante l’insegnamento all’utilizzo dell’international Moth.

È nata così una deriva foiling monotipo in grado però di portare un secondo membro dell’equipaggio o un semplice passeggero. Questa imbarcazione risulta stabile e facile da utilizzare sia in foiling che in navigazione normale, oltre che semplice da gestire e armare. Adatta a chi, incuriosito, vuole iniziare a divertirsi ma non delude chi è già esperto in questo sport.

L’obiettivo primario del team di lavoro è stato quello di semplificare il foiling, creando una barca veramente accessibile a tutti. Interamente costruita in carbonio, questa imbarcazione dal peso complessivo di 80 kg occupa lo spazio di una scatola grazie all’albero divisibile. Il prezzo è di 18.300 euro IVA inclusa.

Buona estate all’insegna del foiling!

Dall'autore: Paola Mattavelli

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>