Viaggi

Spiagge italiane dog-friendly, per una vacanza a quattro zampe.

Pubblicato da

il

In barba al ben noto motivetto “l’estate sta finendo”, ci sono ancora molti italiani che hanno scelto settembre per le loro vacanze. Tanti sono coloro che anche a settembre scelgono località marittime, approfittando di una maggiore tranquillità dei siti balneari, presi d’assalto e superaffollati nel mese di agosto.

E Fido? L’abbandono degli animali soprattutto nei mesi estivi è un tema di fronte al quale, fortunatamente, l’opinione pubblica è sempre più sensibile. Se non si hanno amici fidati o parenti alle cui cure lasciare i nostri amici a quattro zampe, non resta che portarli in vacanza con noi. E se andiamo al mare, mentre gli amici felini restano a casa lontani dalla temuta acqua, per i nostri cani c’è la possibilità di venire in spiaggia con noi.

Non è possibile portarli in tutte le spiagge a rischio di multe e sanzioni gravose. Esistono, però, le spiagge dog-friendly, ossia le spiagge attrezzate per ospitare i nostri amati cani. Che si tratti di stabilimenti balneari oppure di spiagge libere, le spiagge dog-friendly sono quelle in cui Fido può entrare senza problemi.

Quali sono le caratteristiche richieste ad una spiaggia attrezzata per l’ingresso dei cani? Una spiaggia a prova di cane è innanzitutto quella in cui il vostro cane potrà stare sotto l’ombrellone. Non tutte le spiagge consentono però al padrone di fare il bagno in acqua con il proprio cane. Va detto anche che non tutti i cani hanno un buon rapporto con l’acqua, per cui non vanno mai forzati. Le spiagge più attrezzate prevedono percorsi di agility dove poter far fare al vostro cane corse, passeggiate o giochi, toelettature, docce, un servizio di assistenza veterinaria in spiaggia. La cosa più importante è comunque presentarsi in spiaggia in primis da bravi padroni, muniti della ciotola preferita del vostro cane e di manciate di croccantini. I cani non sudano, ma possono avere colpi di calore, quindi occorre tenerli all’ombra e stare attenti affinché non soffrano troppo il caldo e non siano disidratati.

Ma in Italia sono tante o ancora poche le spiagge attrezzate all’ingresso dei cani? Per essere sicuri delle spiagge dove poter portare il vostro amico a quattro zampe, innanzitutto potete collegarvi al sito Vacanze Bestiali, messo a punto dall’ENPA (http://www.vacanzebestiali.org). Attraverso una rapida ricerca è possibile controllare regione per regione le spiagge dog-friendly. La nostra ricerca ci dice che le zone più attrezzate sono nel Nord Italia, con un primato assoluto dell’Emilia Romagna e delle sue 31 spiagge dog-friendly.

A seguire con numeri comunque positivi troviamo la Toscana con 21 spiagge, la Liguria con 19, le Marche con 14 e la Sardegna con 13. La regione Lazio si difende con 8 spiagge e il Sud Italia, purtroppo, ne conta davvero pochissime attrezzate. Consultate bene il sito dell’ENPA prima di partire per la vostra meta marittima. Le località dog-friendly sono a prova di Fido, sono il posto giusto per un’estate a quattro zampe.

Ecco qualche suggerimento di alcune delle migliori spiagge dog-friendly in Italia.

Bagno 81 No Problem, Rimini

Spiaggia attrezzata con diverse tipologie di servizio. L’area attrezzata prevede sia spazi non recintati, costituiti dai classici ombrelloni autorizzati ad ospitare clienti con cani, e spazi recintati dove ogni cliente accompagnato dal suo cane gode di ombrellone, lettini e recinto intorno. Inoltre, ci sono fontanelle solo per gli amici cani, dove poterli bagnare e rinfrescare dal caldo, l’area gioco sgambamento (la play dog agility area); ad accompagnare il tutto sono offerte ciotole con acqua fresca, stuoie, sacchetti e, su richiesta, il lettino per il cane, dog sitter e veterinario.

Dog Beach, San Vincenzo, Livorno

In località Botro ai Marmi, Livorno, ben 200 metri di litorale attrezzato, non lontano dal centro del Comune di San Vincenzo. I cani di qualsiasi taglia possono accedere in spiaggia e farsi il bagno se muniti delle certificazioni igienico-sanitare. Tra i servizi offerti anche quello di pet sitter e area divertimento.

Bau Bau Village, Albisola Marina, Savona

Si tratta di una spiaggia privata attrezzata che accoglie cani di tutte le taglie. Alla reception ai proprietari viene consegnato un kit composto da paletta e sacchetto. Per gli amici cani è prevista un’area riservata sotto la responsabilità dei loro padroni, pur essendo garantita la presenza di personale incaricato alla vigilanza degli animali. Anche in questo caso la balneazione del cane è consentita con certificazione veterinaria attestante lo stato di buona salute del cane.

Islamorada Dog Beach, Ponte Sasso di Fano, Pesaro e Urbino

Spiaggia dedicata agli amici a quattro zampe, con spazi e servizi dedicati, Islamorada Dog Beach collabora con esperti educatori, veterinari, associazioni e figure professionali. L’accesso al mare per i cani è libero, sono disponibili lettini “dog”, area cani, docce e ciotole con acqua fresca.

Porto Fido, Santa Teresa di Gallura, Sassari

Se la Sardegna è un paradiso, a Porto Fido lo è altrettanto per i nostri amici a quattro zampe. Anche questa è una spiaggia privata, con accesso esclusivo dei cani e dei loro proprietari. Dispone di postazioni dotate di ombrellone con molto spazio attorno, sufficiente per il gioco dei cani. Le principali regole prevedono l’obbligo del guinzaglio, la pulizia immediata delle deiezioni dell’animale con paletta e sacchetto messi a disposizione da un kit fornito all’ingresso, libretto sanitario in regola con le vaccinazioni.

Bau Beach, Maccarese, Roma

Anche nelle vicinanze della capitale i cani possono andare al mare tranquilli. Bau Beach è un’area attrezzata in cui i cani sono tenuti liberi per favorire la socializzazione e il gioco, seppur sempre sotto il controllo vigile dei proprietari. La regola principale è il benessere dei cani, ma in sicurezza: obbligatorio infatti il libretto sanitario in conformità con le vaccinazioni.

Dall'autore: Raffaella Antonini

Raccomandati per te!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>